Centri giovani Rivalta

Hai un'idea ma pensi che gli adulti non sappiano ascoltarti? Non sai come passare i tuoi pomeriggi? Oppure hai tanti amici e vi ritrovate sempre al solito bar? Perché non provi a venire ai centri giovani?!

Concluso R-Estate Attivi… Ci prepariamo alle vacanze

Concluso R-Estate Attivi… Ci prepariamo alle vacanze

Dal 17 giugno al 12 luglio si è svolto il progetto di partecipazione attiva R-Estate Attivi. Il tema affrontato? Green Economy

Rivalta centro e Pasta:

il primo gruppo è partito il 17 giugno con la formazione di primo soccorso, hanno poi iniziato ad affrontare il tema principale attraverso uno strumento informatico "Kahoot" tramite un questionario pensato e presentato da Flavio Bortolin, operatore degli sportelli Informagiovani e Informalavoro della Città. 

Si sono cimentati nella pulizia e riqualificazione delle panchine di viale Vigili del Fuoco e di quelle del parco di via Moriondo, disegnando con stancil immagini e messaggi sull'ecologia, lo slow food e il riscaldamento climatico. 

Tramite una caccia al tesoro hanno parlato di mafia, di come questa sia nata, quali personaggi e luoghi sono assiciabili e i modi entro i cui le organizzazioni criminali agiscono, tra cui lo smaltimento illecito di rifiuti, deturpando ambiente e paesaggi. 

Insieme a "L'Antica Legumeria" e "Giada's Backery" hanno imparato la procedura per l'impasto della pizza, mentre presso il "Caseificio Quaranta" hanno visto come vengono fatti i tomini.

Sono andati presso i vigneti della Collina Morenica dove gli è stato spiegato come prendersi cura di un vigneto e il significato di "orto sinergico". 

Al pasta park hanno costruito un recinto con staccionate ottenute da materiali di recupero, e fatto un orto con il Comitato di Quartiere a disposizione della comunità.

Tetti Francesi e Gerbole:

le due settimane di luglio, dal 1° al 12, il secondo gruppo di ragazzi ha iniziato il percorso con le medesime formazioni di primo soccorso e di domande sul tema principale, per iniziare un percorso di raccolta di idee rispetto al lavoro che avrebbero dovuto svolgere successivamente.

Si sono occupati poi della riqualificazione dei giardini di Gerbole, pulendo la zona e abbellendo le panchine; hanno fatto lo stesso presso l'area adiacente ai giardini "Berlinguer" di Tetti Francesi. Qui oltra alla pulizia hanno disegnato un murales, diviso in più parti, sul quale ognuno di loro ha espresso la propria idea sul tema: e allora potrete vedere messaggi scritti, come "risparmio" e "riciclo", oppure una città che divora il pianeta e altri messaggi forti.

Nel pressi del centro giovani hanno realizzato un orto verticale a disposizione della comunità, in cui ci sono piante come rosmarino ed aloe vera, con cartelli descrittivi che ne spiegano i benefici e gli utilizzi possibili nel quotidiano. 

Il momento conclusivo con la consegna dei buoni, spendibili in alcuni esercizi commerciali di tutto il territorio di Rivalta di Torino, è stato sabato 13 luglio, presso la sala bianca del Castello e nel parco, dove è stato offerto un buffet per tutti i partecipanti. 

Sicuramente replicheremo il prossimo anno, intanto, nei prossimi giorni comunicheremo le date di chiusura estiva dei centri e vi terremo aggiornati sull'evento che aspettiamo da diverso tempo: "Keep On Skate 2k19"

 

Restate sintonizzati 😉

Lo staff

 

amministratori